Spediamo il tuo ordine entro 2 giorni lavorativi!

Prenditi cura del tuo terrario con le piante

Qual ​​è il posto migliore per posizionare il mio terrario per piante?

La luce è essenziale per l'esistenza del tuo mini-ecosistema e per la salute delle tue piante. Pertanto, è più che importante posizionare il terrario in un luogo della casa o dell'ufficio in cui riceva luce diurna adeguata. Fai attenzione però; luce solare diretta, punti luminosi o posizionare il terrario vicino ad altre fonti di calore come un riscaldatore non va bene per il tuo terrario.

Buono a sapersi:

  • Le finestre rivolte a nord spesso forniscono poca luce.
  • I nostri ecosistemi sono adatti solo per il posizionamento e l'uso in interni
  • La temperatura migliore per il tuo terrario è compresa tra 15 e 25°C. (59 - 77°F).

Come mi prendo cura del mio terrario?

Un terrario è un biotopo autosufficiente e quindi richiede poca o nessuna manutenzione. Un po' di attenzione e manutenzione di certo non guasta ed è per questo che ti consigliamo quanto segue per una migliore conservazione del tuo terrario;

  • Ruota il tuo terrario ogni due settimane di un quarto di giro, in modo che tutte le piante nella bottiglia ricevano una luce diurna uniforme e sufficiente per assicurarti di goderti il ​​tuo terrario con le piante per gli anni a venire.

Abbeverare il tuo ecosistema

Il terrario chiuso con piante in bottiglia ha il suo microclima unico. Tuttavia, potrebbe essere necessario dargli acqua in più, in media una volta ogni sei mesi. Usa il terreno come guida per determinare il livello di umidità all'interno del vaso. Se il terreno sembra asciutto, puoi dare da 5 a 10 cl di acqua, a seconda delle dimensioni del tuo terrario.

Aiuto! Vedo macchie bianche nel mio ecosistema e sulle piante.

Tutti a volte hanno bisogno di abituarsi a un nuovo ambiente. Quindi anche un terrario con piante deve prima abituarsi per alcune settimane al suo nuovo ambiente domestico. Piccole macchie fungine bianche possono diventare visibili sul muschio verde, ramoscelli, foglie e ciottoli. Niente panico! Apri il tuo terrario e rimuovi con cura le macchie di muffa sulle foglie. Il fungo ha già causato più danni? Nessun problema neanche! Tagliare i gambi e le foglie ammuffiti con le forbici. Con il tempo vedrai che il tuo terrario tornerà in equilibrio, la muffa scomparirà e le foglie cresceranno.

Quanta condensa è normale nel mio ecosistema?

La minima condensa sulle foglie o su un lato del tuo terrario è normale e non devi assolutamente preoccupartene. Il tuo intero terrario di vetro con piante è appannato e vedi goccioline spesse all'interno della vetreria e delle foglie? Ancora una volta, nessun problema! Molto probabilmente, il tuo mini-ecosistema è troppo caldo e, poiché la bottiglia è sigillata con del sughero, non riesce a liberarsi del calore e dell'umidità in eccesso. In questo caso togliere il tappo dalla bottiglia e lasciarla aperta e far riposare per mezza giornata. Trascorso questo tempo puoi richiuderlo e vedrai che la condensa nel tuo ecosistema è scomparsa. È possibile che la condensa ritorni. In tal caso, sposta il tuo mini-ecosistema in un altro punto della casa o dell'ufficio.

Piccole mosche nel mio mini-ecosistema di vetro. Cosa fare?

Gli insetti svolgono un ruolo di primo piano nel ciclo della vita sulla terra. Elaborano la materia organica e quindi forniscono un terreno sano per le piante. Quindi è quello che stanno facendo anche all'interno del tuo mini-ecosistema. Non è carino? Pensiamo di sì. Pertanto, mantieni in vita le mosche. Agiranno come nutrienti per le tue piante e scompariranno da sole.

Cosa posso fare con le foglie marroni nel mio terrario?

Ovviamente potresti tagliarli e/o rimuoverli dal tuo orto di bottiglie. Tuttavia, vorremmo semplicemente lasciarli e lasciarli servire come cibo per il tuo piccolo terrario autosufficiente.

Aiuto! Penso che le mie piante stiano crescendo troppo velocemente

Le piante nel tuo Orto delle bottiglie crescono così velocemente da far quasi breccia nel tetto del tuo terrario? Ovviamente non è possibile a causa del tappo, ma qualcosa deve essere fatto Cosa fare, chiedi? Basta potarlo. Proprio come faresti nel tuo giardino. Spiegheremo volentieri come farlo. Prendi un piccolo paio di forbici, apri il terrario e taglia i ramoscelli delle piante che sono diventate troppo grandi appena sopra l'attaccatura delle foglie. Dopo l'eccellente lavoro di potatura, lascia il terrario aperto per 24 ore in modo che le piante possano riprendersi dallo shock e guarire.

Funghi nel tuo terrario. Cosa fare?

Niente. Lascialo crescere. Questo perché i funghi sono funghi che contribuiscono alla crescita naturale del tuo terrario. Anche in natura, i funghi compaiono improvvisamente in determinati periodi dell'anno e scompaiono altrettanto rapidamente. Quindi assicurati di goderti il ​​momento in cui vedi un fungo nel tuo mini-ecosistema chiuso e scatta alcune foto (e taggaci su Facebook e Instagram @flessentuin e @urbanjngl). Sii veloce, perché possono sparire completamente in poche ore.

Muschio secco e marrone. Cosa posso fare?

Usiamo il muschio a cuscino sferico. Questo tipo di muschio è robusto e potresti chiamarlo riutilizzabile o meglio 'ricaricabile'. Questo può essere fatto inumidendo il muschio. Come? Apri il tuo terrario e rimuovi con molta attenzione un cuscino di muschio dalla bottiglia. Metti il ​​muschio in acqua e lascialo lì per qualche ora. Quindi spremere il muschio molto delicatamente e riposizionarlo nel tuo ecosistema e premere leggermente.

.
Domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato
Gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre
Non abbastanza articoli disponibili. Rimane solo [max].
Sfoglia la lista dei desideriRimuovi la lista dei desideri
Carrello della spesa

Il tuo carrello è vuoto.

Ritorna al negozio

Aggiungi nota d'ordineModifica nota d'ordine
Aggiungi un coupon

Aggiungi un coupon

Il codice coupon funzionerà nella pagina di pagamento

Italiano

seleziona la tua lingua